involtini di pollo con speck e scamorza

Involtini di pollo con speck e scamorza

Gli involtini di pollo con speck e scamorza sono veramente semplici e veloci da preparare, richiedono pochissimi ingredienti e soddisfano grandi e piccoli palati.

involtini di pollo con speck e scamorza

Ingredienti:
500 gr di petto di pollo tagliato in 8 fettine sottili
100 gr di speck tagliato a fettine
150 gr di scamorza (8 fette)
1 bicchiere di vino bianco secco
olio extravergine di oliva
pepe q.b.

Per 4 persone

involtini di pollo con speck e scamorza - fasi

Procedimento:
Gli involtini di pollo con speck e scamorza sono davvero gustosi, danno carattere ad una carne non troppo saporita come il pollo. Li ho serviti con un contorno di carciofi.
Stendete su un tagliere una fettina di petto di pollo, sistemateci sopra una fettina di speck e una fetta di scamorza tagliata a metà (in modo che le due metà coprano l’intera lunghezza della fetta di carne).
Arrotolate la fettina fino ad ottenere un fagottino. Usando lo spago da cucina legate gli involtini per non farli scomporre durante la cottura.
Se vi avanza un po’ di speck dopo aver preparato gli involtini, tagliatelo a striscioline e disponetelo nella padella dove andrete a cuocere la carne. Nella stessa padella aggiungete un filo dolio, un po’ di pepe e infine gli involtini.
Mettete sul fuoco e fate rosolare su tutti i lati, poi bagnate con un bicchiere di vino bianco e proseguite la cottura abbassando un po’ la fiamma e mettendo il coperchio, per una decina di minuti, rigirandoli almeno un paio di volte.
Trascorso questo tempo, verificate che il fondo di cottura si sia ristretto abbastanza. Se così non fosse, togliete gli involtini e metteteli in caldo, dopodiché alzate la fiamma e fate consumare un po’.
Nel frattempo disponete gli involtini sul piatto di portata e bagnate con un po’ della salsa di cottura.

Enjoy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.