il freezer guida veloce alla congelazione domestica

Gli indispensabili in cucina – Il Freezer – 2a parte

Il freezer: seconda parte sulla congelazione domestica con mini guide per gruppi di alimenti.

Come congelare gli alimenti, la carne

La carne, a prescindere dal tipo, può essere congelata, l’importante è confezionarla nelle porzioni che servono di volta in volta: la carne scongelata non può essere ricongelata. Prima di confezionare la carne pulirla e porzionarla.

Tempi di congelamento:

Manzo – Vitello: 6- 12 mesi+

Maiale – Ovini: 4- 7 mesi

Pollo – Tacchino: 12 mesi

Carne macinata – Hamburger: 1- 3 mesi

Salsicce: 2 mesi

 

Come congelare gli alimenti, il pesce

È possibile congelare anche il pesce, l’importante che sia fresco cioè pescato al massimo ventiquattro ore prima. Prima di procedere con il congelamento bisogna pulire, squamare, tagliare in tranci, filetti o fette il pesce (dipende dal tipo di pesce).

Nel caso dei crostacei è consigliabile passarli qualche minuto in acqua bollente e privarli della testa e della corazza prima di essere confezionati per il congelamento. La confezione ideale sono le vaschette in alluminio.

Tempi di congelamento

Pesce magro: 4- 6 mesi

Pesce grasso: 2- 3 mesi

 

Come congelare gli alimenti, le verdure

È possibile congelare le verdure tranne quelle il cui contenuto di acqua è piuttosto elevato (una volta scongelate risulterebbe una poltiglia poco appetitosa)..

E’ necessario lavarle per bene e bollirle per qualche minuto, poi raffreddarle velocemente inserendole in un contenitore che a sua volta va posto in un altro contenitore con acqua ghiacciata.

Il confezionamento più indicato sono i sacchetti per alimenti, facendo però attenzione a far uscire tutta l’aria prima di chiuderli.

Tempo di congelamento

Verdure: 6 – 12 mesi

Zuppe vegetali: 2- 3 mesi

 

Come congelare gli alimenti, il pane

Il pane può essere conservato nel congelatore, possibilmente in fette. Per scongelarlo basterà metterlo direttamente nel forno già caldo per due o tre minuti.

Si conserva congelato al massimo per un mese.

 

ATTENZIONE

Ricorda: la congelazione ferma l’attività batterica, ma non l’attività enzimatica propria degli alimenti. Per questo motivo non è possibile congelare di nuovo prodotti già scongelati.

Le modificazioni della composizione degli alimenti sono tanto minori quanto più bassa è la temperatura a cui l’alimento viene conservato nel freezer. Per un riferimento veloce, nel pdf scaricabile qui sotto, una tabella che riassume i tempi e le temperature per i vari alimenti.

Gli indispensabili in cucina - il freezer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.