Amo la luce dell' autunno

Amo l’autunno

Amo l’autunno. Nelle giornate di sole, quando ti assale la nostalgia dell’estate. Ma questa stagione ha la sua luce calda e rossa, semplicemente unica. Amo la limpidezza dell’aria, le vibrazioni della natura che sembra addormentarsi, ma non lo fa, vestendosi di colori nuovi. Delle giornate di pioggia amo il profumo, le foglie bagnate, i suoni sopiti, l’aria pulita.

L’autunno è la stagione più dolce, e quello che perdiamo in fiori lo guadagniamo in frutti.
(Samuel Butler)

Adoro guardare la pioggia scendere da dietro la finestra, il tepore dello stare in casa, il calore delle tisane. Mi piacciono le zuppe, il fuoco del caminetto, la coperta sul divano, le maratone di cinema, i libri e le cene a casa. Mi piacciono le passeggiate della domenica pomeriggio in campagna a calpestare le foglie rosse cadute, gli alberi spogli, la tristezza dell’attimo e la felicità della promessa.

Per questo preferisco di gran lunga l’autunno alla primavera, perché in autunno si guarda il cielo. In primavera la terra.
(Soren Kierkegaard)

È una stagione bellissima, dai ritmi più lenti e ragionati, quando ritorni a parlare con la tua anima, ad apprezzare il silenzio, ad abituarti al ritmo della pioggia che scende delicata ed accompagna i tuoi pensieri, definisce i tuoi progetti.

Cadete foglie, cadete fiori e svanite,
notte distenditi, accorciati giorno,
ogni foglia mi parla di pace soave
staccandosi con un sussurro dall’albero autunnale.
(Emily Brontë)

Mi piace l’aria indecisa, la foschia che lascia intravedere le cose lontane e immaginare quelle lontanissime. Mi piacciono la nebbia, il mistero, il maglione di lana, la sciarpa e i calzettoni. Le candele accese e il bagno caldo.

Dell’autunno mi piacciono l’intimità, la nostalgia, le vibrazioni.

L’autunno è una seconda primavera, quando ogni foglia è un fiore.
(Albert Camus)

Cosa ti ispira della stagione del cuore?

Luce d' autunno

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *